Dal connubio tra i confetti dell'Azienda Italiana Confetti ed il finissimo cioccolato Caffarel nasce la linea Maxtris. Matrimonio tra Nord e Sud all'insegna dell'eccellenza

Un matrimonio, un gemellaggio virtuoso, destinato ad allietare i matrimoni e tutte le grandi occasioni, ma che si propone di diventare anche un momento quotidiano da dedicare ad una pausa dolce.

L'arte dei Maestri Confettieri Maxtris, infatti, incontra il finissimo cioccolato Caffarel e presenta una nuova linea di prodotti dal sapore esclusivo e raffinato. Nasce così una ricetta unica: il Confetto Maxtris con cioccolato Caffarel.

La nuova linea di prodotti ha fatto il suo "ingresso ufficiale in società" presso la sede di Confindustria Napoli ed è stata presentata da Dario Prisco amministratore delegato di Italiana Confetti, da Marco A. Villa, amministratore delegato di Caffarel, e da Enzo Miccio, brand ambassador dei Confetti Maxtris, alla presenza di Ambrogio Prezioso, presidente di Confindustria Campania.
Presenti anche Nicola Prisco, socio titolare di Italiana Confetti , Salvatore Prisco direttore marketing Italiana Confetti, Pierluigi Gallo direttore marketing Caffarel e Mauro Rigamonti responsabile area professional Caffarel, Vittorio Ciotola, presidente dei Giovani Industriali Napoli, e Giovanni Sannino , presidente della sezione alimentare di Confindustria.
Una linea che nasce all'insegna dell'alchimia di sapori e competenze, una partnership promossa da imprese di qualità del Nord e del Sud Italia, come sottolinea nei saluti il numero uno di Confindustria Napoli.
"Quello a cui assistiamo oggi – evidenzia - è un bel segnale, a livello produttivo e territoriale. E' su queste eccellenze che dobbiamo puntare per la ripresa".
Si tratta dunque di una sinergia tra Nord e Sud che porta alla collaborazione tra due industrie leader in Italia che rappresentano l'eccellenza del Made in Italy nel campo dolciario. 
Il confetto, nato da questa unione, si configura come un prodotto di una gamma top che rispecchia il processo di crescita di Italiana Confetti, che ricorre solo a materie di altissima qualità. Il finissimo cioccolato Caffarel rappresenta infatti un ingrediente unico per un risultato sorprendente. 
Un prodotto che, per la sua elevata qualità, si pone all'interno di un segmento di lusso e verrà distribuito nei negozi di wedding ed in raffinati bar, pasticcerie ed enoteche.
"Oggi – racconta Miccio – il concetto di matrimonio si è molto evoluto. In passato preparare un matrimonio significava comprare il vestito, prenotare il ristorante acquistare le bomboniere e, appunto, i confetti. Oggi il confetto conferma di essere protagonista, ma in una versione più glamour".
Cascate di confetti multigusto e multicolore, arrivano sulla tavola a denotare ed a completare lo stile di un matrimonio. Il confetto diviene, quindi, elemento di stile ed, in qualche modo, anche di "di arredo".
La linea Maxtris riassume in sé questo concept. Una collezione esclusiva per i palati più raffinati che viene proposta in più varianti, in diversi colori e con un packaging accattivante, adatta ad ogni tipo di evento, dalla festa di laurea fino al semplice assaggio da salotto nei momenti conviviali. 
Il confetto, dunque, come sottolineano gli ideatori della linea Maxtris. Continua a connotare le grandi occasioni di aggregazione.
 Simbolo del matrimonio, identificato come dolce portafortuna, propiziatore di quel destino felice capace di colorare la vita, il Confetto Maxtris si pone, come prossimo obiettivo, di diventare un goloso sfizio ideale per ogni ora del giorno. Un confetto dall'anima antica ma dinamica e proiettata verso il futuro. Un momento di dolcezza capace di "aggiornarsi", intercettando le tendenze del presente le possibili innovazioni in maniera lungimirante.
Il confetto, dunque, appare come un ponte teso tra tradizione e rinnovamento. Tra passato, presente e futuro, strumento ed incarnazione del principio di reciprocità.
 "Il confetto – ribadisce il brand ambassador -  è tornato in auge ed è un protagonista del matrimonio. E' fondamentale ringraziare gli ospiti dopo un avvenimento importante con un 'dolcetto' da portare a casa. Sono vent'anni che organizzo matrimoni, tengo molto alle tradizioni e sono felice di aver contribuito alla rinnovata importanza che ha oggi il confetto. Ho accettato di rappresentare i confetti Maxtris perché tengo molto alla qualità dei prodotti che scelgo per i miei eventi e Maxtris rappresenta l'eccellenza".

LA STORIA DELL'AZIENDA ITALIANA CONFETTI
Italiana Confetti è leader nel settore della confetteria europea. E' infatti un'azienda in continua crescita ed evoluzione. Nel triennio 2014-2017 vengono effettuati cospicui investimenti sia in campo strutturale (l'azienda ha sviluppato una nuova logistica per le spedizioni sia per l'acquisto di nuovi macchinari di ultima generazione per la confettatura e per il cioccolato) nonchè investimenti per la comunicazione. Tutto ciò porta ad una crescita notevole del fatturato che è decuplicato negli ultimi dieci anni e della produzione.
Alcuni anni fa arriva anche l'internazionalizzazione con la proiezione sui mercati esteri, che attualmente costituisce il 15% del fatturato. Un segmento che i protagonisti di quest'ascesa mirano ad implementare.
Italiana Confetti è riuscita ad affermarsi come il maggiore confettificio europeo sviluppando una capacità produttiva giornaliera pari a circa 4 milioni di confetti differenziati per varianti di gusto e colore.  Grande anche l'attenzione all'eco sostenibilità ambientale: l'azienda è intenzionata a raggiungere, anche per il futuro, obiettivi di crescita e sviluppo nel rispetto dei più rigorosi standard qualitativi e ambientali perseguendo una forte penetrazione anche sui mercati esteri forte dell'eccellente know-how maturato.

LA SINERGIA
"Noi abbiamo definito quest'unione – sottolinea Dario Prisco amministratore delegato di Italiana Confetti -  come il matrimonio perfetto per un gusto unico. E' un avvenimento molto importante che si sia creata una sinergia tra un'azienda del Sud, Italiana Confetti, e un'azienda del Nord, Caffarel. Due realtà che utilizzano materie di altissima qualità e si configurano come l'eccellenza del Made in Italy. I confetti Maxtris al finissimo cioccolato Caffarel, per la prima volta, saranno distribuiti anche nelle migliori pasticcerie e negozi specializzati dolciari".
I prodotti Maxtris, nella quasi totalità della produzione sono privi di glutine e alcune varietà, per rispondere alle esigenze dei consumatori, sono anche senza lattosio, o senza zucchero o per vegani. 
 "Siamo davvero entusiasti di questo matrimonio, tra due marchi – evidenzia Marco A. Villa, amministratore delegato di Caffarel -  che fanno della qualità e della cura del dettaglio i loro punti di forza. Quando abbiamo iniziato a prendere contatti con la famiglia Prisco è sembrato un segno del destino: mediamente Caffarel produce 25 milioni di Gianduiotti l'anno, che messi in fila coprono proprio la distanza tra Luserna San Giovanni vicino Torino, sede del nostro stabilimento, e Napoli. Come Maxtris anche Caffarel crede da sempre nell'arte del regalo e della celebrazione, che grazie all'unicità del nostro cioccolato vogliamo rendere speciali".
LA STORIA DEL'AZIENDA CAFFAREL
Fondata a Torino nel 1826, Caffarel è un'importante realtà dell'industria dolciaria del nostro Paese, pur mantenendo il suo carattere artigianale. La cura nella selezione delle migliori materie prime e una tradizione che vanta quasi 200 anni di storia donano al cioccolato Caffarel il suo sapore unico e inconfondibile. Famosa per avere inventato il celebre Gianduiotto nel 1865, l'azienda rappresenta l'eccellenza nella produzione del cioccolato di alta qualità "made in Italy" e mantiene ancora forti legami con il proprio territorio. Il cacao finissimo delle migliori piantagioni del Ghana e dell'Ecuador si unisce, infatti, alle migliori Nocciole Piemonte IGP per dare vita a prodotti unici.
Tradizione, passione, e qualità sono i comuni denominatori tra le due aziende che si sono incontrate per un prodotto che mira a conquistare il piacere degli italiani.