A Somma Vesuviana dal 24 marzo la mostra fotografica Posterità

"Posterità"
Da sabato 24 marzo, ore 18.00, al 18 aprile 'O Vascio-Room gallery, la galleria indipendente di arte  contemporanea di Somma Vesuviana (via Nuova Somma Vesuviana) gestita dal Collettivo Summa, ospita quattro artisti siciliani in una mostra che mette in dialogo l' Accademia di Belle Arti di Catania con quella di Napoli, che hanno dato il loro gratuito patrocinio all'evento.
Carmen Cardillo / Natale Platania / Giovanna Vinciguerra / Nicola Zappalà questi gli artisti che saranno anche presenti all'inaugurazione. 

"Un sodalizio artistico entro il quale transitano 
idee, linguaggi, scoperte ma soprattutto 
il punto fermo di un pathos azzardato su 
un nuovo senso delle cose se non dell'Io, 
ovvero su una scommessa espressiva in cui 
il pubblico, chiamato anche a concludere i 
messaggi, è finalmente riposto al centro di 
un coinvolgimento non prevedibile e non 
puramente contemplativo."
Corrado Peligra 

Inaugurazione
sabato 24 marzo 2018 ore 18.00
via Nuova, 1
Somma Vesuviana (NA)
La mostra è visitabile su appuntamento fino al 18 aprile. Tel 3470115363
Info Facebook: @vascioroom

Collettivo Summa: Mary Pappalardo/Teresa Capasso/Davide Maranta/Elena Toscano/Carla Merone/Thelemachos Pateris

Post popolari in questo blog

Carros De Foc per la prima volta in Italia: arte musica e gusto al Nabilah per una tre giorni d'eccezione

Taste Nic: pasquetta dai sapori stellati in riva al mare al Nabilah

Domenica 28 aprile “Illuminiamo il Volley” sul lungomare Caracciolo: per vincere insieme

Sabato 20 aprile I Fitness Forever a Torre del Greco per il sesto appuntamento della rassegna Indie ‘e Vene

Dal 2 maggio Pentalogy: cinquanta fotografi in mostra alla Federico II per mostrare le varie facce della scienza

Domani, giovedì 18 aprile, “La mafia è buona!”: presentazione del volume di Catello Maresca e Paolo Chiariello. Un momento per riflettere sulle nuove frontiere della criminalità organizzata

Due proposte di legge a favore della musica nelle scuole: che si studi sin dall'infanzia e che la sua sua storia sia insegnata nei licei