Fino a domenica 27 maggio, a Pesco Sannita, ETHNOI Festival delle Minoranze Culturali ed Etnolinguistiche


ETHNOI Festival delle Minoranze Culturali ed Etnolinguistiche

A Pesco Sannita (Bn),  giovedì 24 Maggio il Teatro Comunale D'Addona alle ore 20.30 sarà la location per dare spazio alla musica con Gianluca Mercurio, Pasquale Nocerino, Antonio Pepe e con la partecipazione di Fiorenza Calogero.

ETHNOI è un progetto culturale promosso dal Ceic-Istituto di Studi Storici ed Antropologici.

A Pesco Sannita (Bn) fino al 27 Maggio 2018 ci saranno incontri, seminari, eventi, mostre, cinema, teatro e musica.

Il Festival Ethnoi è nato nel 2007 ed ha mantenuto nel tempo il suo carattere di Festival tematico e di approfondimento dedicato alle minoranze culturali ed etnolingustiche.

Nel corso della manifestazione si susseguono incontri, lezioni, tavole rotonde, laboratori, mostre, proiezioni, spettacoli teatrali, concerti dedicati all'enorme varietà di forme ed espressioni del patrimonio culturale immateriale che l'Unesco riconosce nelle arti dello spettacolo, nelle feste, nei saperi, nell'artigianato, nei lavori tradizionali e, soprattutto, nella lingua, veicolo fondamentale della cultura immateriale.


 


Post popolari in questo blog

Carros De Foc per la prima volta in Italia: arte musica e gusto al Nabilah per una tre giorni d'eccezione

Due proposte di legge a favore della musica nelle scuole: che si studi sin dall'infanzia e che la sua sua storia sia insegnata nei licei

Da giovedì 18 aprile arriva So Zen, la nuova terrazza del Tiberius affacciata sulle suggestioni di Pompei

La Fondazione Isaia-Pepillo valorizza il passato con i corsi di lingua napoletana e guarda al futuro con il rilancio della tradizione sartoriale partenopea

Dal 2 maggio Pentalogy: cinquanta fotografi in mostra alla Federico II per mostrare le varie facce della scienza

Sabato 13 arile a Napoli il convegno F.U.C.I. sul futuro dell’Europa

Mercoledì 17 aprile arriva L'Happy Pasqua Day per portare un sorriso al sapore di cioccolato agli anziani ospiti di Villa Flegrea