Passa ai contenuti principali

Venerdì 29 giugno secondo incontro del corso sull’importanza della segnalazione delle reazioni avverse successive alla somministrazione dei vaccini



Secondo incontro del corso sull'importanza della segnalazione delle reazioni avverse successive alla somministrazione dei vaccini
Secondo appuntamento per il focussui vaccini organizzato dal Dipartimento di Sanità Pubblica della Scuola di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, diretto dalla Prof.ssa Maria Triassi, e finanziato dall'UOD 08 – Politica del Farmaco e Dispositivi della Regione Campania, responsabile Dott. Ugo Trama, dedicato agli operatori del settore con l'obiettivo di una maggiore consapevolezza anche per i genitori e coloro che devono sottoporsi alla pratica vaccinale. 
Secondo incontro sulla pratica vaccinale: le strategie per il raggiungimento degli obiettivi del Piano Nazionale Vaccini venerdì 29 giugno Sala Idelson Gnocchi, in via Pietravalle 85, a Napoli

Venerdì 29 giugno, dalle ore 8.30 presso la Sala Idelson Gnocchia Napoli, avrà luogo il secondo appuntamento del corso "L'importanza della segnalazione delle reazioni avverse successive alla somministrazione dei vaccini", organizzato dal Dipartimento di Sanità Pubblica della Scuola di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, diretto dalla Prof.ssa Maria Triassi, e finanziato dall'UOD 08 – Politica del Farmaco e Dispositivi della Regione Campania, responsabile Dott. Ugo Trama. La pratica vaccinale, con le strategie per il raggiungimento degli obiettivi del Piano Nazionale Vaccini, è il tema del secondo dei sei appuntamenti previsti per il corso, in programma fino a novembre 2018. 
Da oltre un secolo, i vaccini costituiscono la pietra miliare nella prevenzione della morbilità e mortalità di numerose malattie infettive. Tuttavia, nonostante sia stato raggiunto l'obiettivo dell'eradicazione di alcune patologie, negli ultimi anni, anche nel nostro paese, si stanno avvertendo gli effetti di un crescente e scellerato attacco contro le vaccinazioni, finalizzato a screditare questo importante strumento di prevenzione primaria a difesa di tutta la collettività. Al fine di contrastare tale fenomeno, vi è l'esigenza di mettere in atto specifici eventi formativi come il corso sull'importanza della segnalazione delle reazioni avverse successive alla somministrazione dei vaccini, che si rivolge prevalentemente ai professionisti operanti a vari livelli in ambito vaccinale. 
<<Dopo l'incontro dello scorso 8 giugno, sulle implicazioni medico-legali delle vaccinazioni, a cura del relatore, il Dott. Fabio Policino, torniamo sul tema affrontandone un altro aspetto - afferma la Professoressa Triassi, responsabile del progetto e a capo del Comitato Scientifico -. Il 29 giugno saranno trattate le strategie da porre in essere per il raggiungimento degli obiettivi del Piano Nazionale Vaccini. Ad affrontare l'argomento i Dottori Rocco Russo e Antonio Sardu, in qualità di relatori, con il Dott. Francesco Giugliano Presidente e la Dott.essa Maria Grazia Panico Moderatrice. In particolare, il secondo appuntamento analizzerà la storia dei vaccini, le modalità di somministrazione, la vaccinazione in casi particolari e la percentuale di copertura raggiunta>>.
L'incontro successivo, dei sei previsti fino a novembre, è datato 14 settembre e affronterà gli eventi avversi e come ottimizzare la sorveglianza.
<<Ancora una volta ci rivolgiamo ai responsabili del settore– continua la Professoressa Triassi – per migliorare la consapevolezza degli operatori addetti alla pratica vaccinale, ma anche dei genitori, troppo spesso totalmente disinformati>>.