Vertenze Jabil e Carrefour, Palmeri: “Sull'asse Na/Rm la vita di 380 famiglie.”

Doppio appuntamento giovedì scorso, 14 giugno, per la difesa dell'occupazione nell'area di Marcianise.
E' approdata a Roma, al Ministero dello Sviluppo Economico, la complicata vertenza che riguarda Jabil.
Si paventano 250 esuberi su 800 dipendenti.
Al tavolo delle trattative, l'azienda, le OO.SS. e la Regione Campania, come ogni volta da 3 anni a questa parte, che ribadisce l'esigenza di avere anche la presenza del Ministero del Lavoro in quanto si tratta di affrontare l'adozione di ammortizzatori ponte prima di ogni altra azione.
Al ritorno da Roma incontro presso l'assessorato regionale al lavoro con i lavoratori e le OO.SS del punto vendita Carrefour di Marcianise (all'interno del centro commerciale Campania) insieme al Sindaco della città Antonello Velardi e le aziende coinvolte.
"Credo sia stato - dichiara l'assessore Palmeri- un incontro proficuo. Si prospetta una soluzione condivisa per i 129 dipendenti.
La Regione Campania, anche oggi è stata vicina ai lavoratori e ai territori.
Se da un versante l'obiettivo è sviluppare nuova occupazione- conclude poi- dall'altro è salvaguardare le migliaia di lavoratori delle aziende campane. Ciò a cui dedico tutte le mie energie."