Mercoledì 14 novembre, alle 9.30, a Portici si parla di sana alimentazione in età evolutiva. E' Portici Meta del Turismo Scientifico in Campania


Parte la fase convegnistica dell'evento scientifico Portici Meta del Turismo Scientifico in Campania: mercoledì 14 novembre, la Fondazione Portici Campus presenta, nella Sala del Galoppatoio coperto della Reggia, sede del Dipartimento di Agraria dell'Ateneo Federico II  in via dell'Università n. 100, il convegno "Cibo e sicurezza alimentare - Alimentazione e sviluppo in età evolutiva"


 Nella Sala del Galoppatoio Reale coperto della Reggia, sede del Dipartimento di Agraria dell'Ateneo Federico II in via dell'Università n. 100, mercoledì 14 novembre alle ore 9.30 la Fondazione Portici Campus, nell' ambito del progetto Portici Meta del Turismo Scientifico in Campania, propone alle Istituzioni, comprese quelle scolastiche, attraverso i referenti dei Centri di Ricerca, partner aderenti alla Fondazione, il convegno dedicato alle scuole di ogni ordine e grado dell'area vesuviana Cibo e sicurezza alimentare - Alimentazione e sviluppo in età evolutiva.

L'interazione tra centri di ricerca e mondo della scuola è un elemento essenziale per instaurare percorsi di alfabetizzazione e sullo stile alimentare a vantaggio dei giovani studenti.

Nell'Anno del Cibo Italiano, la Fondazione Portici Campus pone al centro del convegno la sana alimentazione e la sua importanza nell'età evolutiva.

La tavola rotonda, moderata dal direttore generale della Fondazione dottor Bruno Provitera, è a cura dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, del Dipartimento di Agraria e della Società Italiana di Psiconeuroendocrinoimmunologia.

I relatori presenti saranno il dottor Benedetto Neola dell'IZSM, la professoressa Teresa Cirillo del Dipartimento di Agraria dell'Università Federico II, e il dottor Rosario Savino della SIPNEI.

Il direttore generale Bruno Provitera ha così affermato: «Le competenze del Dipartimento di Agraria, della Federico II, guidato dal Professor Lorito, dell'IZSM, guidato dal Professor Antonio Limone e della SIPNEI, società medica, rappresentata dal dottor Rosario Savino, saranno divulgate nel corso del convegno ai giovani studenti, degli istituti superiori, ai quali rivolgo l'invito di farne tesoro delle acquisizioni scientifiche che saranno relazionate.

L'obiettivo è fare conoscere le insidie che si nascondono dietro i prodotti che consumiamo, l'importanza della salubrità degli alimenti per la salute umana, il significato del cibo anche da un punto di vista psicobiologico.

Tutto ciò per formarli e renderli consumatori responsabili così da attuare ogni giorno una gastronomia sostenibile finalizzata ad evitare gli sprechi alimentari, preferire prodotti alimentari a Km 0, imparare a leggere le etichette degli alimenti prima di acquistare i prodotti. Sarà molto interessante partecipare alla sessione dedicata alla interazione dei relatori con le istituzioni scolastiche. Ricordo che l'evento è aperto al pubblico »

Gli eventi scientifici del progetto Portici Meta del Turismo Scientifico in Campania termineranno il 12 dicembre 2018.

Mediapartner Tonia Ferraro www.lospeakerscorner.eu