Mercoledì 27 febbraio, alle 9.30, nella scuola partenopea Giustino Fortunato si parla di bullismo con Vittima della mia libertà

 Mercoledì 27 febbraio a partire dalle ore 9,30, presso l'Aula Multimediale dell'Istituto Professionale "Giustino Fortunato", in via Acitillo a Napoli, quartiere a Vomero, verrà proiettato il film a sfondo sociale "Vittima della mia libertà", che tratta il tema del bullismo e delle ideologie liberali giovanili, scritto e diretto da Davide Guida, prodotto da DGPhotoArt Cinema in collaborazione con la Associazione Artisti sotto il Vesuvio. Il lungometraggio vede fra i protagonisti Elisabetta Mercadante, Flora Febraro, Benito Gaudino Raimo, Vincenzo Frattini, Lina La Mura, Laura Frattini, Taisia Fiore, Christian Maglione, Carla Gentile, Maria Mastrojanni, Rosaria Romano, Michele D'Onofrio, Michele Ippolito, Gianni Capezzuto, Ciro Andolfo, Maryann Marrazzo, Felice Arcidiacono, Angela Iovane, Orlando Puoti, Alfonso Russo, Concetta Anatriello, Adriana Mascia, Enzo De Pascale Jr., il mattatore Ciro Giorgio in partecipazione straordinaria, Mario Todaro, Magda Mancuso, Domenico Lo Russo, Carmen Percontra, Maria Aprile, Tiziana Barretta. La colonna sonora è curata da Francesca Michielin su brano di Giorgio Gaber, e dalla cantante milanese Fidia.

Alla proiezione seguirà, davanti a alcune classi di studenti dell'istituto, un dibattito a tema in cui interverranno, oltre al regista Davide Guida, la attrice Flora Febraro in collegamento esterno e a alcuni attori protagonisti del film, la dirigente scolastica Fiorella Colombai, i consiglieri di municipalità Walter Savarese e Margherita Siniscalchi, il dott. Francesco Clemente, i docenti della scuola Roberta Gregoraci, Gabriella Mazzaccara, Anita Cirillo (referenti del progetto di legalità "Sosteniamola"), Alessia Bellomia, Giovanna Bove e Maria Cibelli.

L'ingresso è libero.

Post popolari in questo blog

Scadrà il 4 agosto la possibilità di partecipare ai Concorsi per il Napoli Horror Festival con due sezioni: corti e racconti

E' uscito il libro Piume di diamante. Frammenti di forza e resilienza di fronte a malattie rare e disabilità

Domenica 21 luglio alle 19 concerto di Fabiana Martone in 5et sulla terrazza del Museo Nitsch