Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2019

Fino a domenica 5 maggio Gino Rivieccio all'Augusteo con Cavalli 2.0

Immagine
Fino  domenica 5 maggio 2019, al Teatro Augusteo di Napoli sarà in scena Gino Rivieccio con lo spettacolo "Cavalli di ritorno 2.0". 
Cosa accadrebbe se a un attore venisse rubata la sua identità? E come vi comportereste se il delinquente, entrando nella vostra privacy, si vantasse di avervi incastrato e vi obbligasse a fare quello che vuole?

E' ciò che accade in teatro a Gino Rivieccio, la cui vita viene presa di mira, on line, da un fan che si impadronisce dei suoi dati e del suo profilo, per sbeffeggiarlo e ricattarlo davanti gli occhi di tutti. Il nostro protagonista non può ribellarsi, perché il 'ladro' minaccia di farlo sparire dal web e da tutto ciò che si può gestire attraverso il web, ovvero l'universo. Questi e altri ancora sono gli ingredienti del nuovo spettacolo di Gino Rivieccio, scritto dalla coppia Riccardo Cassini e Gustavo Verde, con la collaborazione di Gianni Puca e dello stesso Rivieccio, che ne firma anche la regia.Lo show in questa stagio…

Dopo il successo dell'inaugurazione l'appuntamento è per giovedì 2 maggio a Villa di Donato con i progetti di Traveling Canvas

Immagine
TRAVELING CANVAS - IN ANTEPRIMA A NAPOLI E POI....IN TUTTO IL MONDO!

Dopo il successo dell'inaugurazione, svoltasi lo scorso 26 aprile nella Sala delle Carceri di Castel dell'Ovo gli appuntamenti collaterali continueranno a Villa di Donato giovedì 2 maggio.

L'esposizione nasce dalla collaborazione fra l'Istituzione Culturale Art1307 e Quotidian, la mostra a cura di Cynthia Pennajill moniz, ed è sostenuta dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli.

Dieci quadri per dieci artisti di tutto il mondo (Marie Fatou Kiné AW, Yuki Kamide, Claudia Meyer, Ana Rodriguez, Carla Viparelli, Dawit Abebe, Dino Izzo, Yasunari Nakagomi, Miguel Osuna, Duane Paul), una staffetta di tele (da qui "traveling  canvas", "tele nomadi") che hanno viaggiato passando di mano in mano, e su cui ognuno ha lasciato un segno.

Una chiamata alla valorizzazione della diversità in quanto risorsa e alla capacità di creare bellezza superando le barriere a cui…

Sabato 4 maggio 2019, alle 21, Regalo di Natale di Pupi Avati di scena al Nest

Immagine
NEST     Napoli Est Teatro 
Sabato 4 maggio h 21.00  "REGALO DI NATALE"  di PUPI AVATI regia Marcello Cotugno adattamento teatrale Sergio Pierattini

conGigio Alberti, Filippo Dini, Giovanni Esposito, Valerio Santoro, Gennaro Di Biase            scenografie Luigi Ferrigno
costumi Alessandro Lai luci Pasquale Mari una produzione La Pirandelliana 

Al Teatro Nest - Napoli Est Teatro va in scena, il 4 maggio ore 21, l'adattamento teatrale (firmato da Sergio Pierattini) di "Regalo di Natale" di Pupi Avati, con la regia di Marcello Cotugno. Uno spettacolo sul gioco, quello con le carte, ma in misura non meno importante sull'amicizia tradita e sulle relazioni umane, di cui il poker è l'emblema. Quattro simpatiche canaglie, Filippo Dini, Giovanni Esposito, Valerio Santoro, Gennaro Di Biase, più un "pollo" da spennare, Gigio

Mercoledì 8 maggio inaugurazione della collettiva Beyond the Numbers, dedicata alla poliedricità dell'essere umano

Immagine
Beyond the Numbersmostra collettiva a cura di Massimo Carpentieridall'8 maggio al 14 giugno 2019via Cuma, 28 – 80132 Napoli

Portare l'arte oltre i luoghi del consueto, tra le maglie del quotidiano sentire. Da un'intesa tra AM Studio Art Gallery e lo studio professionale AD'B Consulting nasce il progetto espositivo Beyond the numbers, una mostra collettiva a cura di Massimo Carpentieri che inaugura mercoledì 8 maggio, ore 18.00, in via Cuma 28, Napoli. Protagonisti dell'evento: Gianluca Carbone, Silvio Formichetti, Fabio Imperiale, Ferruccio Maierna, Kristina Milakovic, Antonio Minervini, Raffaele Miscione, Valeria Patrizi, Massimo Sirelli. AD'B Consulting, studio di commercialisti, apre dunque i suoi spazi alla città sulla scorta di un sodalizio artistico con AM Studio, la galleria vomerese diretta da Antonio Minervini che a un anno e più dalla sua apertura ripropone una condivisione di spazi tra arte e attività eterogenee.
Beyond the numbers raccoglie artisti c…

Sabato 4 maggio la prima lezione del corso gratuito di lingua napoletana ideato dalla Fondazione Isaia-Pepillo

Immagine
Corso gratuito di napoletano della Fondazione Isaia-Pepillo al Museo di CapodimonteAuditorium, piano terra – via Miano 2, NapoliAperte le iscrizioniSabato 4 maggio alle 10 nell'Auditorium del Museo di Capodimonte, il primo incontro per studiare storia, fonetica, semantica, etimologia, morfologia e sintassi della lingua napoletana (altri appuntamenti 12 e 18 maggio 2019).Seguirà un vero e proprio corso in tre livelli a Palazzo Salerno Lancellotti di Casalnuovo.Sabato 4 maggio alle 10, nell'Auditorium del Museo e Real Bosco di Capodimonte, la Fondazione Enrico Isaia e Maria Pepillo, in collaborazione con il Museo e Real Bosco di Capodimonte, inaugura il primo dei suoi progetti per il 2019: tre incontri e un corso di lingua napoletana con appuntamenti tra Napoli e Casalnuovo.

"Molti credono che il napoletano sia un dialetto della lingua italiana. Ovviamente questo non è vero – spiega Davide Brandi dell'associazione "I Lazzari", docente e responsabile del corso.…

Dal 10 al 12 maggio è di scena la sesta edizione del Bagnoli Jazz Festival

Immagine
Bagnoli Jazz Festival al via la sesta edizione - #BagnoliSpoTIl 10, 11 e 12 maggio si terrà la sesta edizione del Bagnoli Jazz Festival:Bagnoli Power Vineapolis regalano al quartiere una tre giorni di buona musica e garantito divertimento. La kermesse si terrà nello spazio antistante la famosa enoteca, a ridosso dei giardinetti di Viale Campi Flegrei, dove sul palco  si avvicenderanno 50 musicisti.
Anche quest'anno il Festival garantirà un ricchissimo ed importante programma musicale, tre serate di cultura e condivisione.10 maggio: gli AMA Jazz , giovani jazzisti ancora allievi, apriranno il Festival;Mario Nappi, con il suo talento riconosciuto in tutta Europa, suonerà in duo con Federico Luongo e concluderà  poi in Trio con il guest sax americanapoletano di Enzo Anastasio, che ha già omaggiato Pino Daniele; Sasa Mendoza, presenza costante del Festival .11 maggioGli "Anemanera", apriranno la seconda giornata della kermesse, prog rock e tradizione che …

Mercoledì 1 maggio visita alle Ville del Miglio d'oro con l’Archeobus di Medea

Immagine
Visita alle Ville del Miglio d'oro con l'Archeobus di Medea ArtMercoledì 1 maggio, un percorso itinerante guidato da una popolana in costume settecentesco con partenza da NapoliMercoledì 1 maggio, appuntamento alle 9:30 con l'Archeobus dell'Associazione Culturale Medea Art per un percorso itinerante che attraverserà dodici Ville del Miglio d'Oro. Accompagnati da una popolana del '700 in costume, i partecipanti ascolteranno la storia, le leggende e la magia delle dimore abitate dalle più influenti famiglie aristocratiche dell'epoca.
Tra grandi corti, scaloni monumentali e terrazze, si potrà godere la magnificenza dei parchi che circondano le storiche ville. Protagoniste della giornata, le tre ville del Miglio d'Oro denominate Villa Vannucchi, Villa Bruno, di cui si visiteranno gli interni, le Fonderie Righetti e i saloni affrescati e, in esclusiva, saranno aperte le porte di Villa Tufarelli. All'interno di quest'ultima, proprietà privata, si potrà…

Sabato 4 maggio il grande erede della clownerie russa al Nostos Teatro: Vladimir Olshansky chiude la rassegna “Approdi 2019”

Immagine
Dal Cirque du Soleil al Nostos TeatroVladimir Olshansky chiude la rassegna "Approdi 2019"Sabato 4 Maggio alle 21 e domenica 5 alle 19, nello spazio di Aversa con "The Laughter" l'artista internazionale, erede della tradizione della clownerie russa e protagonista in "Slava's Snowshow"Sabato 4 e domenica 5 maggio, per la terza volta nella storia del Nostos Teatro torna un ospite internazionale, guest star artist del Cirque du Soleil protagonista dell'ormai famosissimo "Slava's Snowshow". Vladimir Olshansky sceglie ancora lo spazio di Aversa e chiude la rassegna "Approdi" con un suo lavoro: "The Laughter".
"Uno spettacolo che racconta l'arte della clownerie andando al di là delle apparenze – racconta Vladimir Olshansky -. In "The Laughter" ripercorro con il pubblico le diverse tipologie di clown e le implicazioni filosofiche e metaforiche di una maschera che tale non è".
"The Laught…

Chiusura in bellezza con un Bellini gremito per il Lezioni di Storia festival. Arrivederci a febbraio 2020

Immagine
LEZIONI DI STORIA FESTIVALTUTTO ESAURITO IERI PER LA CHIUSURA AL BELLINILA PROSSIMA EDIZIONE A NAPOLI A FEBBRAIO 2020Si è conclusa ieri, domenica 28 aprile,  in un Teatro Bellini gremito, la prima edizione del Lezioni di Storia Festival, il festival italiano dedicato alla storiografia.

Sul palco, per il saluto di chiusura dopo l'ultima lezione tenuta da Giulio Baffi con l'attore Gianfelice Imparato su Eduardo De Filippo, c'erano il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e l'editore Giuseppe Laterza.

Lezioni di Storia Festival è il primo festival di storia italiano con appuntamenti, incontri, spettacoli e mostre ideato da Laterza editore e sostenuto dalla Regione Campania, organizzato dall'Associazione "A voce alta" e dalla Fondazione Teatro di Napoli - Teatro Bellini, con la partnership di MANN, Madre · museo d'arte contemporanea Donnaregina – Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, Accademia di Belle Arti di Napoli…

Lunedì 29 aprile alle ore 16.30 nella Chiesa del Gesù Nuovo incontro su "Io, lo straniero e il diverso in un mondo globalizzato"

Immagine
Dalla Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale Chiesa del Gesù Nuovo, Napoli
Dialogo tra Bibbia e scienze, tra culture di vita
insieme con stranieri e diversi in un mondo …